Abbazia di Santa Maria di Cerrate

Monaci Basiliani in Salento

L’abbazia fu fondata, secondo leggenda, alla fine del XII secolo da Tancredi d’Altavilla, conte di Lecce. La leggenda vuole che in questo luogo, durante una battuta di caccia, a Tancredi sia apparsa la Madonna fra le corna di un cervo, da cui il toponimo Cerrate o Cervate. La località fu un importante polo religioso e culturale fino al XVI secolo e successivamente trasformata in masseria. In una platea, conservata presso la biblioteca del Museo Provinciale di Lecce, datata 20 aprile 1692, eseguita dal tavolario Gennaro Pinto è scritto: “Abbadia di S. Maria a Cerrate sita nelle pertinenze della Terra di Trepuzzi”. Nel 1711 l’abbazia venne saccheggiata dai pirati turchi e cadde in uno stato di abbandono, proseguito fino al restauro del 1965 curato dalla Provincia di Lecce. Il complesso rimase di proprietà dell’ente locale fino al 2012, anno in cui è passato al Fondo Ambiente Italiano.

Vota e scrivi un recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

SP100 km 5, 73100 Lecce LE
Ottieni indicazioni